Rgp 9, 2022
75 Views
Komentavimas išjungtas įraše Perenne – Swordwort

Perenne – Swordwort

Written by

Esistono tre metodi di propagazione del cardo: la meno comune propagazione dei semi e dei tuberi e la più comune propagazione dei tuberi.

I tuberi si dividono in grandi (3,2 cm di diametro e oltre), medi (da 3,1 a 2,5 cm) e piccoli (fino a 1,5 cm). I tuberi più piccoli di 1,5 cm non sono più considerati tuberi ma cormi.

I tuberi vengono suddivisi in generazioni in base alla loro età: i tuberi seminati in primavera e coltivati in autunno sono di prima generazione, quelli coltivati l’anno successivo sono di seconda generazione e così via. Le generazioni da 1 a 3 sono più adatte alla propagazione e hanno fiori particolarmente belli. I tuberi più vecchi di 4 anni non sono più adatti alla propagazione.

Propagazione di tuberi e cormi

Per moltiplicare più rapidamente i tuberi, di solito vengono divisi in più parti (tre o più). In questo modo, i tuberi delle frazioni 1-2 si propagano molto più velocemente. I tuberi vengono divisi uno alla volta, da uno a tre giorni prima della semina. Tutte le parti devono avere polloni e gemme, poiché tutte le parti producono piante, ma non tutte fioriscono o fioriscono più tardi del solito. Il taglio deve essere effettuato con un coltello affilato che deve essere disinfettato dopo ogni taglio. È inoltre molto importante effettuare i tagli con carbone tritato mescolato con polvere di TMTD o zolfo. Un altro trucco per moltiplicare più velocemente i cormi è quello di piantarli con il fondo verso l’alto.

Per produrre tuberi più grandi, è necessario rompere le infiorescenze per evitare che fioriscano. Al momento della messa a dimora, è necessario interrompere il germoglio superiore, seguito dalla crescita di gemme dormienti, ottenendo piante di 2 gruppi.

I cardi propagati da cormi iniziano a degenerare in un periodo di tempo più lungo, quindi è necessario propagarli da cormi.

Dopo 2,5-4 mesi è possibile seminare i tuberi. Sono suddivisi nelle seguenti categorie: più piccoli – fino a 0,9 cm di diametro – e più grandi – tra 0,9 e 1,5 cm di diametro. Questi ultimi germogliano meglio. Se i tuberi vengono conservati nelle giuste condizioni, rimarranno germinati per molto tempo, forse anche per diversi anni. Le condizioni adatte sono una temperatura bassa (circa 2-3 gradi) e un’umidità sufficiente (80-85%).

Substrati adatti per la semina

Per quanto riguarda i substrati di semina più adatti per le cassette e gli ispettori, si tratta di torba di lettiera (pH 5,5-6,5) scalpellata in ragione di cinque-otto chilogrammi al metro. Contemporaneamente, si aggiungono alla torba, scavando ripetutamente, fertilizzanti minerali: nitrato di ammonio 400g/m3, perfosfato 1300g/m3, nitrato di potassio 1000g/m3 e solfato di magnesio 300g/m3. Segue l’aggiunta di microfertilizzanti: in 1m3 di torba, 80g di solfato di ferro (FeSO4), 5g di solfato di manganese (MnSO4), 25g di solfato di rame (CuSO4), 4g di solfato di zinco (ZnSO4), 4g di acido borico e 1g di molibdato di ammonio. Se la torba è sciolta, i microfertilizzanti possono essere aggiunti a secco, ma è meglio scioglierli in acqua e mescolarli alla torba, scavando più volte.

Quando piantare i cardi

In campo, una volta che il terreno ha iniziato a scaldarsi e il suolo si è riscaldato, i cormi possono essere seminati. Le nuove varietà vanno seminate a marzo. I tuberi vengono seminati nel terreno in cassette di raccolta, con circa 150 pezzi in ogni cassetta a una profondità di uno o due centimetri. Le cassette vengono inizialmente mantenute a una temperatura moderata (circa 10-12 gradi Celsius) e poi lasciate a una temperatura superiore di circa 10 gradi Celsius una volta che hanno radicato e sono comparse le piantine. L’ambiente migliore è preferibilmente una serra, ma anche altri luoghi luminosi e ben ventilati possono essere adatti. Dopo il gelo, le piantine vengono piantate nel terreno semplicemente rimuovendo il fondo della scatola.

Se si desidera coltivare tuberi di primo o secondo frutto in una sola stagione, è necessario prolungare il periodo di coltivazione. Ecco alcuni consigli per prolungare la stagione di crescita e produrre tuberi più grandi. La stagione di crescita può essere prolungata, ad esempio, seminando i tuberi in trapianti riscaldati. In questo caso sono disposti più densamente che nelle scatole. La semina deve essere effettuata quando la temperatura esterna supera lo zero.

Gli inserti devono essere coperti con paglia durante la notte e ventilati durante il giorno. I telai devono essere rimossi quando l’esterno è completamente caldo. Le piante devono essere coperte con teli di politene quando iniziano le gelate autunnali.

È molto importante che le piante che fioriscono presto invecchino più rapidamente, quindi non è consigliabile puntare alla fioritura nello stesso anno. Al contrario, se i fiori compaiono in autunno, vanno raccolti prima che si aprano. In questo modo la crescita delle gimnosperme sarà molto migliore.

Article Categories:
Be kategorijos

Comments are closed.